Cinemautismo Marche 2014

Ocean Heaven

Fermo, 2 aprile – Cupra Marittima (AP), 5 aprile – Jesi (AN), 11 aprile 2014 – Pesaro, 18 aprile

Ingresso libero

Arriva nelle Marche cinemautismo, la prima rassegna cinematografica italiana dedicata all’autismo e alla sindrome di Asperger. Organizzata dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema a Torino già da sei edizioni, cinemautismo sbarca anche in centro Italia grazie alla collaborazione con Omphalos Onlus “autismo & famiglie” e il sostegno di Regas s.r.l..

La prima edizione marchigiana di cinemautismo Marche propone quattro giorni di proiezioni in quattro città diverse: si inizia mercoledì 2 aprile, Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, a Fermo, presso il Cinema Multiplex Super 8 e si prosegue sabato 5 aprile a Cupra Marittima (AP) presso il Cinema Margherita e venerdì 11 aprile a Jesi (AN) presso il Teatro Studio V. Moriconi per poi concludersi venerdì 18 aprile a Pesaro presso la Sala del Quartiere Muraglia.

“Siamo molto contenti di essere riusciti a portare cinemAutismo nelle Marche – racconta Gianfilippo Di Benedetto, presidente di Omphalos – E’ tanto tempo che avevamo in mente questo progetto e grazie alla collaborazione con l’Associazione Museo Nazionale del Cinema di Torino e i curatori di cinemAutismo Marco Mastino e Ginevra Tomei siamo finalmente riusciti a organizzare questa prima edizione che si terrà contemporaneamente alla rassegna torinese. Abbiamo sposato sin da subito l’idea di provare ad avvicinare il grande pubblico all’autismo attraverso l’immediatezza e il fascino dell’immagine cinematografica e siamo curiosi di scoprire come questo progetto verrà accolto nella nostra Regione.”

Nei quattro appuntamenti verrà proposto il delicato e pluripremiato film cinese Ocean Heaven di Xue Xiaolu con Jet Li nei panni di un padre che tenta di avviare verso l’autonomia il figlio autistico. Ad anticipare la proiezione, il cortometraggio d’animazione El viaje de Maria dell’illustratore spagnolo Miguel Gallardo, un poetico viaggio di due genitori alla scoperta dell’autismo della figlia.

In contemporanea alle proiezioni marchigiane, cinemautismo avrà luogo come da tradizione anche a Torino e proporrà film e dibattiti in diversi cinema e sale della città nei giorni 2,4,5,6 e 7 aprile.

“Una vita senza autismo. E’ desiderabile? Vorrei rispondere a questa domanda con un definitivo “no”. Non considero il mio autismo una malattia che necessita di essere curata. Il mio autismo è, per me, un modo speciale di vivere, di pensare, di sentire, e di agire. […] Quello che desidero per il futuro non è di essere curata dall’autismo, ma una maggiore comprensione per le persone che sono differenti.”

NIcole Schuster, protagonista del documentario Wrong Planet, in programma a cinemAutismo2014 a Torino

L’autismo – ma ormai si parla sempre più spesso di “autismi” data l’enorme varietà di sintomi con i quali si manifesta – fa parte dei disturbi pervasivi dello sviluppo e comporta, spesso in modo severo, la compromissione qualitativa dell’interazione sociale e della comunicazione, oltre che modalità di comportamento, attività e interessi ristretti, ripetitivi e stereotipati. Questi disturbi non fanno parte delle disabilità facilmente riconoscibili e potrebbero esser quindi definiti come delle “disabilità invisibili”, nonostante – secondo stime prudenziali – in Europa 6 persone su 1000 ne siano affette 1.
Malgrado l’elevata incidenza di tali disturbi sulla popolazione, le difficoltà che le persone con autismo e le loro famiglie devono affrontare ogni giorno restano in gran parte ancora sconosciute nella nostra società.

PROGRAMMA

MERCOLEDì 2 APRILE

Ore 20.30, Cinema Multiplex Super 8 – C.da Campiglione di Fermo, Fermo

El viaje de María (Spagna, 2010, 5’43’’) di Miguel Gallardo v.o. sott. it.
Il viaggio di due genitori alla scoperta della disabilità della figlia Maria, raccontato attraverso l’uso di disegni animati.

Ocean Heaven (China/Hong Kong, 2010, 96’) di Xue Xiaolu v.o. sott. it.
Vincitore del premio come miglior film, miglior regista esordiente e miglior attore agli Shanghai Media Awards
Sam Wong lavora nell’acquario della sua città dove si reca sempre con il figlio autistico Dafu. Quando scopre di avere un cancro, l’uomo, mentre tenta di insegnare al figlio ad essere più autonomo, inizia la difficile ricerca di una struttura che possa accogliere Dafu.

Intervengono:
Dott.ssa Vera Stoppioni, Neuropsichiatra infantile, Direttore Unità Neuropsichiatria Infantile Azienda Ospedaliera Marche Nord e Responsabile Centro per l’Autismo di Fano
Marco Marchetti, Direttore Unità Operativa disabili del Comune di Fermo
Giuseppe Marconi, Coordinatore presidio di riabilitazione funzionale a ciclo diurno Montessori Fermo
Cinzia Spataro, Presidente Associazione “Filippide del Fermano”

SABATO 5 APRILE

Ore 17:00, Cinema Margherita – Via Cavour 23, Cupra Marittima (AP)

El viaje de Maria (E, 2010, 5’43’’) di Miguel Gallardo

Ocean Heaven (CN/HK, 2010, 96’) di Xue Xiaolu

Intervengono:
Dott.ssa Tiziana Capriotti, Neuropsichiatra infantile, Umee San Benedetto del T. Area Vasta 5 Ascoli Piceno
Sabina Giannini, Cooperativa Pagefha, Referente Progetto Centro Diurno L’Orto di Paolo
Benedetto Ricci, Presidente Rotary Club San Benedetto del Tronto
Gianfilippo Di Benedetto, Presidente Associazione Omphalos

VENERDì 11 APRILE

Ore 17.00, Teatro Studio V. Moriconi – Piazza Federico II, Jesi (AN)

El viaje de Maria (E, 2010, 5’43’’) di Miguel Gallardo

Ocean Heaven (CN/HK, 2010, 96’) di Xue Xiaolu

Intervengono:
Dott.ssa Vera Stoppioni, neuropsichiatra infantile, Direttore Unità Neuropsichiatria Infantile Azienda Ospedaliera Marche Nord e Responsabile Centro per l’Autismo di Fano
Paolo Mannucci, Dirigente coordinamento delle politiche sociali e politiche per l’inclusione sociale della Regione Marche
Maria Laura Bernacchia, Responsabile P.O. Area Disabilità Regione Marche
. Sheila Rocchegiani, membro direttivo associazione Omphalos

VENERDì 18 APRILE

Ore 20.30, Sala del Quartiere Muraglia – Via Petrarca 18, Pesaro

El viaje de Maria (E, 2010, 5’43’’) di Miguel Gallardo

Ocean Heaven (CN/HK, 2010, 96’) di Xue Xiaolu

Intervengono:
Dott.ssa Vera Stoppioni, neuropsichiatra infantile, Direttore Unità Neuropsichiatria Infantile Azienda Ospedaliera Marche Nord e Responsabile Centro per l’Autismo di Fano
Lilli Simbari, Coordinatore pedagogico Centri per l’infanzia
Marcello Secchiaroli, membro consiglio direttivo associazione Omphalos

Per informazioni:
www.cinemautismo.it – www.movieontheroad.com

Associazione Omphalos
www.associazioneomphalos.org
Gianfilippo Di Benedetto 329/1690061

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.