Il CSV Marche lancia “Beni & Servizi Solidali”

Pubblicato il Pubblicato in Senza categoria

Logo Csv Marche
Possono esserci molti modi di attivarsi per sostenere l’impegno del volontariato: il CSV delle Marche ha lanciato una nuova iniziativa che permetterà ad enti, aziende e singoli cittadini di destinare gratuitamente alle associazioni di volontariato marchigiane beni usati da dismettere o beni in prestito, ma anche servizi e competenze professionali. Si tratta del nuovo progetto online chiamato “Beni & Servizi solidali”. (http://www.csvnet.it/notizie/le-notizie/notiziecsv/935-il-csv-marche-lancia-beni-servizi-solidali)

“Dona ciò che non usi più e ciò che sai fare” è lo slogan e al tempo stesso l’invito che accompagna l’iniziativa, che attraverso il sito web www.csv.marche.it, permette di sostenere concretamente le associazioni di volontariato locali, donando loro gratuitamente attrezzature, strumenti, ma anche il proprio tempo libero e le proprie competenze.
Il servizio, che in passato ha riguardato solo la donazione di beni dismessi, è stato completamente rinnovato e ampliato. Oggi infatti, aziende private, enti pubblici o simili possono donare oggetti che non vengono più utilizzati ma che sono ancora in buono stato, come arredi, macchine da ufficio, telefoni, computer, automezzi, oppure materiali nuovi, come rimanenze di magazzino o gadget inutilizzati. Gli stessi soggetti possono optare anche per il prestito gratuito di beni, specificando quantità e limitazione temporale dell’offerta.

La vera novità del servizio è che vi possono contribuire anche privati cittadini, offrendo alle associazioni le proprie competenze professionali (amministrative, informatiche, mediche, contabili, giuridiche, artigiane, ecc.) o abilità specifiche (insegnamento lingue, cucina, ricamo ecc.) ed anche imprese ed enti possono offrire know-how tecnico e competenze manageriali.

L’incontro tra domanda e offerta gratuite, avviene, con una procedura molto semplice, sull’area riservata del sito del CSV, dove le associazioni registrate possono consultare le aste virtuali attive al momento, con beni o competenze che enti, aziende o cittadini avranno messo a disposizione.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina dedicata sul sito del CSV Marche, dove sono scaricabili il Regolamento e le Guide per l’utilizzo del servizio.
Fonte: CSVnet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *