Guillermo del Toro e la divisione dei due Hobbit

Pubblicato il Pubblicato in Senza categoria

Guillermo del Toro parla ancora a MTV e spiega che il punto in cui si concluderà il primo film dello Hobbit è assolutamente… logico. Inoltre, smentisce i rumour su un eventuale terzo film…

Parlando a MTV, Guillermo del Toro ha approfondito la questione della divisione dello Hobbit in due film, togliendo qualsiasi dubbio sulla possibilità che venga realizzato un terzo film “ponte” con Il Signore degli Anelli.

Realizzeremo solo due film, perché penso che sia il modo migliore per servire il libro. Non sto dicendo che l’altra ipotesi non è mai stata discussa. Ne abbiamo discusso molto, ma sento che il modo migliore per raccontare questa storia sia in due film. La decisione è stata presa principalmente a causa della lunghezza del libro, e perché in questo modo potremo inserire elementi legati al Bianco Consiglio e a Dol Guldur.

La New Line non ha più accennato all’ipotesi che il famoso film-ponte tra Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli verrà fatto come terzo episodio ma, se lo facesse, Del Toro si chiamerebbe fuori. E per quanto riguarda il punto nella storia in cui il primo film terminerà, il regista non ha voluto rivelarlo, ma sostiene che sia molto semplice da determinare:

C’è solo un punto in cui si potrebbe tagliare, e tutti lo conoscono. Quello che faremo verrà dettato dal fatto che c’è questo legame tra Bilbo e Thorin e gli altri nani: c’è un luogo molto logico per quella relazione. C’è un momento nel libro dove il gruppo riesce a raggiungere un obiettivo, e quindi si può dire “Ok, ora facciamo la cosa successiva”.

Per leggere tutto l’articolo su badtaste.it clicca qui: http://www.badtaste.it/index.php?option=com_content&task=view&id=8232&Itemid=64

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *