La mappa mondiale della libertà economica

Pubblicato il Pubblicato in Senza categoria

L’Italia è solo 86°. Nella classifica si considerano dieci fattori tra qualitativi e quantitativi

La mappa mondiale della libertà economica

Qual è il livello di libertà economica dei vari Paesi del mondo? A calcolarlo è la Heritage Foundation, prendendo in considerazione dieci fattori, tra qualitativi e quantitativi, raggruppati in quattro principali pilastri: 1) lo Stato di diritto (diritto di proprietà, libertà dalla corruzione), 2) il Ruolo e i limiti del governo (libertà da eccessivo peso fiscale, spesa pubblica, 3) l’efficienza delle regolamentazioni (libertà d’impresa, libertà dei lavoratori, libertà valutaria), 4) l’Apertura dei mercati (libertà di commercio, libertà di investimento, libertà nell’attività finanziaria). L’Italia? Solo all’86° posto (qui l’approfondimento in pdf). I più liberi economicamente? Hong Kong, Singapore, Australia, Svizzera, Nuova Zelanda e Canada (qui sotto l’elenco completo dei Paesi). Per uno sguardo d’insieme planetario, invece, c’è la mappa: clicca qui per ingrandirla.

Fonte www.linkiesta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *