Operazione Faraone: 120 milioni di euro sequestrati ai Casalesi

Pubblicato il Pubblicato in Senza categoria

La Dia di Napoli ha sequestrato 120milioni di euro al clan dei Casalesi: la camorra di Casal di Principe da oggi è un po’ più povera, e colpirli nel portafoglio è un ottimo metodo per andare di pari passo con le indagini e gli arresti. L’operazione Faraone ha portato in carcere vari imprenditori del casertano che agivano come prestanome delle famiglie Belforte, Bidognetti, e Zagaria.

Spesso questi imprenditori si presentavano alle aste giudiziarie comprando beni di lusso, soprattutto immobili, per conto dei boss: a uno di loro, Salvatore Partaglione, secondo gli inquirenti vicino agli uomini del clan Belforte è stata sequestrata una villa in Sardegna, a Porto San Paolo, di 2000 metri quadri. Sequestro di villa anche per Luigi Tamburrino, sodaledi Francesco Bidognetti – cioè di una fazione dei Casalesi.

In totale la Dia di Napoli ha bloccato 39 appartamenti, 43 garages, 17 società.

Via | crimeblog.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *