A sedici anni dalla morte di Don Puglisi intimidazione al centro Padre Nostro

Pubblicato il Pubblicato in Senza categoria

Le celebrazioni per ricordare padre Pino Puglisi, il sacerdote ucciso dalla mafia a Palermo il 15 settembre di 16 anni fa, sono state segnate dall’ennesimo attentato intimidatorio nei confronti del Centro Padre Nostro, fondato proprio dal parroco. Qualcuno nella notte tra domenica e lunedì si è introdotto nel centro polivalente in via San Ciro, nel quartiere Brancaccio, danneggiando la struttura e rubando alcuni attrezzi da lavoro.

“E’ stata scassinata la porta del magazzino – dice Maurizio Artale, presidente del centro Padre Nostro – Non ci sembrava vero, ricordare padre Puglisi senza denunciare un attentato, un intrusione, un furto”. L’intrusione è avvenuta mentre fervono i preparativi per le manifestazioni organizzate dal centro Padre Nostro per l’anniversario dell’omicidio del prete.

“Anche la delinquenza – sostiene Artale – vuol far sapere che ci sono anche loro a Brancaccio oltre alle fulgide figure come padre Puglisi e come gli infaticabili volontari e operatori”. Oltre al portone di ferro, che è stato divelto, è stato abbattuto un tramezzo, sono stati rubati una carriola, alcuni attrezzi e parte dei ponteggi alla ditta che sta realizzando il progetto del centro polivalente sportivo.

Numerosi gli attestati di solidarietà giunti al centro Padre Nostro. Per il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, il segno che la strada indicata e percorsa da don Puglisi fosse quella giusta “è testimoniato dal fatto che si debba registrare proprio oggi un ennesimo attentato a uno dei frutti più concreti del suo lavoro”. E il senatore Giuseppe Lumia (Pd) invita “a non sottovalutare questa incursione, il lavoro del centro continua a dare fastidio oggi come allora”.

Proprio di fronte al centro polivalente, accanto alla sede del centro Padre nostro, stasera si concluderà la fiaccolata che partirà alle 21 da piazzale Anita Garibaldi in memoria di padre Puglisi. Domani nella Cattedrale di Palermo, l’arcivescovo monsignor Paolo Romeo officerà la messa alle 18, alla quale parteciperà il presidente del Senato Renato Schifani. Alle 21 nel centro sportivo sarà presentata la canzone ‘L’aquila maestrà, dedicata a padre Pino Puglisi, composta dai volontari del centro Padre Nostro, Marco Ferrigno e Antonella Pantaleo, e cantata dai ragazzi del quartiere Brancaccio. Le manifestazioni si concluderanno domenica prossima.

fonte: repubblica.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *