Su Google Earth visible la zona dell’attacco a Baitullah Mehsud

Pubblicato il Pubblicato in notizia

Google Earth
Qualche giorno fa vi abbiamo parlato delle novità di Google Earth, che mostrerà i disastri mondiali e le aree di crisi come quella che riguarda l’area geografica del Darfur. Ora Google ha deciso di mostrare anche le zone colpite dai missili.

E’ il caso della zona geografica del Pakistan e delle aree sotto il controllo dei Talebani, dove un blogger chiamato Stefan Geens, ha scoperto il punto in cui i missili hanno colpito e ucciso il leader Baitullah Mehsud. Potete guardare la zona interessata cliccando su questo link. Ovviamente dovete avere l’ultima versione di Google Earth installata sul vostro PC.

Potere di Internet? Solo dieci anni fa la gente comune non aveva accesso a queste possibilità, mentre adesso chiunque può osservare immagini satellitari ad altissima risoluzione. E’ vero, con Google Earth tutti possono essere “Grandi fratelli”, ma in fondo è anche positivo osservare il mondo personalmente. Peccato che non sia ancora possibile osservare il mondo in tempo reale. Chissà, magari ancora per poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *