Da 10 a 50 anni in carcere per Lesa maestà

Pubblicato il Pubblicato in notizia

Tailandia

Il tema e’ sempre quello del rapporto tra libertà di espressione e diffamazione.

Thailand’s lèse majesté law: Treason in cyberspace | The Economist.

ON YOUTUBE, he was “thaiman 8”, a prolific poster of crude videos that mocked Thailand’s royal family. These days Suwicha Thakhor goes by another identity: inmate in Bangkok’s Khlong Prem prison. In April he was sentenced to ten years in jail after pleading guilty to lèse majesté, the crime of defaming or threatening the Thai crown.

Ms Chiranuch faces multiple counts that could, potentially, send her away for 50 years.

L’Italia non è la Tahilandia. Neanche lontanamente (e non facciamo facili battute, ironie o generalizzazioni). L’ultima cosa cui vorrei assistere e’ che una cosi’ semplice, rilevante e condivisa, prendesse una piega da discussione calcistica tra opposte fazioni.

Notizia di Stefano Quintarelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *